Simulacro della Vergine di Loreto a Cagliari per il Giubileo Lauretano


Nel pomeriggio di martedì 17 gennaio 2020, i componenti della Congregazione Mariana si sono recati presso la cappella dell’aeroporto di Cagliari – Elmas per vivere un momento di preghiera davanti al simulacro della Madonna di Loreto, ospite nella struttura dal 28 gennaio al 18 febbraio 2020.

Giunti nel primo pomeriggio, i seminaristi hanno pregato il S. Rosario e la supplica alla Vergine Lauretana, unitamente ai fedeli e ai pellegrini che si sono man mano avvicendati all’interno della piccola cappella.

L’iniziativa in questione si inserisce nella cornice del Giubileo Lauretano, che ha preso solennemente avvio lo scorso 8 dicembre, nel centenario dalla proclamazione della Vergine di Loreto a patrona degli aeronauti. Proprio per tale motivo, venti aeroporti della penisola, numerosi scali internazionali e gli aeroporti militari sono stati coinvolti in una singolare “peregrinatio Mariae”, che vede una copia del simulacro venerato nel Santuario marchigiano visitare le varie stazioni aeroportuali. Non solo, tutti coloro che varcheranno la Porta Santa del Santuario di Loreto e delle cappelle coinvolte nel viaggio del simulacro potranno ottenere l’Indulgenza Plenaria alle solite condizioni previste dalla Chiesa.

Tale visita, peraltro, è resa ancor più particolare dal fatto che gli stessi congregati, tra i mesi di aprile e maggio, vivranno un pellegrinaggio al Santuario della Santa Casa, occasione propizia per conoscere la spiritualità lauretana e affidarsi ancora una volta a Maria, Donna del “fiat” nella casa di Nazareth, Madre e Modello d’ogni vocazione.

Leonardo Piras, seminarista